mercoledì 18 novembre 2009

Filetti profumati di branzino di Aurora


...eseguita da Fiorella

Mettere in un tegame olio exv e appena è caldo, ma non bollente adagiarci i filetti di branzino.
Polverizzare un po' di rosmarino, salvia e timo con un pochino di sale, spolverare con questo trito il pesce e far rosolare da entrambi i lati.
Sfumare con vino bianco, aggiungere poi un po' di olive piccoline (taggiasche, di Gaeta...), una manciatina di pinoli oppure qualche scheggia di mandorla o nocciola e finire di cuocere.
Bastano pochi minuti, il branzino deve rimanere sodo.

n.b.: fiorella ha aggiunto anche un po' di scorza grattugiata di limone

2 commenti:

  1. Buona questa ricettina, s'ha da fare.
    Mandi

    RispondiElimina
  2. sempre buoni... ogni volta che li faccio mi rallegro.

    RispondiElimina