venerdì 27 agosto 2010

Melanzane sott'olio di Gisella

Photobucket

Pelo le melanzane (uso quelle viola chiaro, tonde); le taglio prima a fette alte un dito e poi a bastoncini; metto sotto sale grosso per una giornata, quindi scolo, strizzo, e passo per un'altra giornata sotto aceto di vino bianco; scolo, strizzo e dispongo a strati in barattoli, alternando con fettine di aglio e origano. Copro con olio, controllando, per qualche giorno, la discesa dell'olio, aggiungendone altro se serve e tenendo immerse le melanzane con un pressino. Le conservo al buio e sono pronte per Natale.
Dimenticavo... uso lo stesso procedimento anche per i peperoni gialli e rossi. In questo modo le verdure si conservano croccanti e non fermentano. Per il sale e l'aceto, anche il botulino è fuori gioco!

Nessun commento:

Posta un commento