martedì 20 agosto 2013

Scialatielli al sugo di Aurora

Premessa: Sono quelli che faccio io. Nessuno si inalberi se la ricetta originale, che prevede l'aggiunta del pecorino, è diversa.  Io il pecorino non lo aggiungo e al posto dell'uovo intero metto due albumi.
Gli scialatielli sono tipici della costiera amalfitana ed è comunque una pasta campana.

200 g di farina 0
200 g di semola rimacinata
2 albumi
1 bicchiere di latte circa
5/6 foglie di basilico finemente tritato
1 cucchiaio di olio exv
1 pizzico di sale

Ho messo tutti gli ingredieti, meno il latte, nel ken e ho fatto impastare aggiungendo il latte a poco a poco quel tanto che basti che avere un bell'impasto. La ciotola del ken deve rimanere pulita.
Ho versato l'impasto sulla spianatoia infarinata di semola e ho impastato fino ad avere una palla bella elastica che ho lasciato riposare coperta per una mezz'oretta.
Qui non ho la sfogliatrice quindi ho tirato la sfoglia non tanto sottile con il mattarello, l'ho tagliato delle striscie larghe una quindicina di centimetri e poi ho tagliato gli scialatielli che sarannno larghi ... come un mignolo... non le ho misurate, ma sono un po' più larghi di una tagliatella.

Si sposano benissimo con il sugo di pesce, ma anche con il ragù o un semplice sugo al pomodoro è perfetto e ci sta bene.

Nessun commento:

Posta un commento