domenica 8 febbraio 2009

Biscottoni di Mariapia



1 kg di farina 00
4 uova
200g di olio exv ligure
400g di zucchero + qualche cucchiaio.
120g di latte
2 bustine di vanillina
scorza di 1 limone grattugiata
20g di ammoniaca per dolci
Scaldare il latte e sciogliervi l’ammoniaca .Diventa un composto cremoso. Montare le uova + lo zucchero ( frullino vel. 4 per 15 minuti). Sempre montando versare poco alla volta l’olio e poi il latte +ammoniaca in modo da non smontare il composto .Quindi la vanillina e la scorza del limone. Togliere il frullino e inserire la frusta a K e la vel minima. Setacciare la farina e versarla 1 cucchiaio alla volta al composto .
Si forma un composto omogeneo simile alla frolla, che non si attacca alla spianatoia.
Staccare un pezzo e formare un cilindro ( come per gli gnocchi), staccare i biscotti della lunghezza di 10-12 cm, appiattirli delicatamente, spennellarli con il latte e con un cucchiaino cospargerli di zucchero.
Mettere i biscotti nella placca foderata con carta forno , distanziandoli molto.
Forno a 180 ° per 15 minuti, o fino a quando i biscotti sono gonfi e dorati.
I biscotti sono simili ai savoiardi per la forma, ma sono simili a quelli artigianali che trovavo in Abruzzo confezionati in buste trasparenti. Sono ottimi inzuppati nel cappuccio.

Nessun commento:

Posta un commento