lunedì 5 luglio 2021

"sembra quasi" tiramisu al limone di LaGebo

"sembra-quasi" perche' invece del mascarpone ho usato la meringa italiana

Ad ogni festa comandata mi ritrovo gli albumi del latte brule' da smaltire

Stavolta mi sono lanciata senza paracadute in un dolce che e' piaciuto molto (con queste dosi mi sono venute due teglie grandi)



Meringa italiana ottenuta da 8 albumi (vedi sotto)
"sembra-quasi" lemon curd da 3 limoni grandi, oppure 4 piccoli  (vedi sotto)
savoiardi (o pan di spagna)
Limoncello
gocce di cioccolato bianco

Mescolare meringa italiana a temperatura ambiente con il "sembra-quasi" lemon curd a temperatura ambiente per ottenere una crema spumosa e densa
Mettere a strati savoiardi  (o pan di spagna) bagnati col limoncello, uno strato generoso di crema e gocce di cioccolato bianco

Lasciar riposare in frigo



Meringa italiana
8 albumi
480 g zucchero
120 g acqua

Ho seguito le istruzioni di Montersino facendo prima lo sciroppo e poi l'ho versato caldo a 121 gradi negli albumi che stavano montando, lasciando andare le fruste per 15 minuti circa (fino a che la meringa non si e' freddata)

"sembra-quasi lemon-curd"
4 cucchiai di zucchero
70 g acqua
polpa (senza semi) di 3-4 limoni (dipende dalle dimensioni, i miei erano 3 enormi)
La scorzetta tritata finissima dei suddetti limoni
Un cucchiaio scarso di scorza bianca del limone tritata finissima (deve dare un po' di amaro per equilibrare il dolce un po' stucchevole della meringa)
50 g di burro

Ho messo a cuocere acqua, zucchero, polpa e scorzetta di limone insieme al cucchiaio di parte bianca facendoli bollire piano per circa 15-20 minuti, poi ho frullato il tutto con il frullatore ad immersione e ancora caldo ci ho buttato dentro il burro, mescolato e fatto freddare

domenica 4 luglio 2021

Brownies all'anans di Clo

Ananas in scatola
180g di burro
200g di Zucchero 
 220g di farina 
3 uova
150g di gocce di cioccolato   (aggiungo 1 cucchiaio di rhum)

Unire il burro lo zucchero poi le uova la farina il rhum.
Tagliare l'ananas a pezzi.
Versare sulla teglia da forno ,aggiungere l'ananas e le gocce di cioccolato.

Mettere al forno 210° 30mn

Pepite di pollo al forno, morbidissime di Fiorella

Pepite di pollo



yogurt bianco
olio extravergine
senape ( io uso ancienne)
pane grattugiato
erbe aromatiche a piacere
sale qb

preparare una marinata con olio, senape, yogurt, pepe e tenere in frigorifero un paio dì'ore.
Levare le fettine dalla marinata e passarle nel pane grattugiato a cui avrete mischiato erbe aromatiche e sale.
Ripassarle nella marinata e di nuovo nella panatura.
Cuocere in forno a 175/180° per circa 25 minuti, rigirandole delicatamente a meta' cottura.
dare una colorata con qualche minuti di grill

Mezze maniche alla spuma di tonno di Aurora

per 2 persone




150 di pasta corta o lunga a piacere
1 scatoletta piccola di tonno (io uso il RioMare con l'olio exv)
mezza vaschetta di ricotta
1 cucchiaio di parmigiano
un ciuffetto di finocchietto selvatico (in mancanza secondo me ci sta bene anche il basilico)
un ciuffetto di prezzemolo
un cucchiaio di pinoli


Mettere a lessare la pasta in acqua salata, io ho usato le mezze maniche integrali, ma vanno benissimo anche i bucatini di grano duro, purchè di buona marca e tengano bene la cottura.

Mentre la pasta cuoce, mettere nel bulletto o nel mixer i pinoli e le erbe aromatiche, frullare e poi aggiungere il tonno e la ricotta e frullare ancora fino ad avere una crema.

Versare la crema in una ciotola calda, versarci sopra la pasta  al dente e mescolare.

Tempo totale 13 minuti.    


Spaghetti con puttanesca di nasello di Fiorella

Olio evo, aglio, peperoncino e prezzemolo.



un cucchiaio di capperi dissalati
2 cucchiai di olive taggiasche denocciolate
1 scatola filetti di nasello surgelati ( 250 gr.)
un po' di vino bianco
un bicchiere di acqua di cottura di cozze e vongole
due bicchieri di buona salsa di pomodoro

scaldare l'olio e far prendere calore a aglio, prezzemolo e peperoncino tritati
aggiungere il nasello tagliuzzato a pezzetti.
Sfumare con vino bianco e un po' di ingrediente segreto ( acqua di cottura di cozze e vongole che conservo sempre in freezer).
aggingere le olive ed i capperi
Aggiungere anche il pomodoro e lasciare cuocere fino a che il sugo non diventa bello corposo.
Scolare la pasta al dente, aggiungerla al sugo con un po' di acqua di cottura e saltare il tutto in padella

Filetti di scorfano in salsa aromatica di Fiorella

per due  persone:



4 filetti di scorfano
per la salsa:
un cucchiaino di capperi dissalati
5 olive taggiasche denocciolate
2 filetti di acciuga
uno spicchio di aglio senza germoglio
prezzemolo
peperoncino
buccia di limone grattugiata
olio extravergine

Tritare insieme tutti gli ingredienti per la salsa ed aggiungere olio exrtravergine.
Lasciare riposare per un'oretta.
Cuocere velocemente in una padella appena unta i filetti di pesce.
sistemarli su un piatto da portata e distribuire la salsa

Gazpacho di Danielagriner

2 grossi pomodori cuore di bue maturi - 

3/4 cetrioli (io ne ho usati 6) - 

 2 peperoni corna di bue, uno rosso e uno giallo - 

mezzo spicchio di aglio - mezza cipolla di Tropea - 

5 fette di pane in cassetta - olio evo - aceto di vino - paprica - sale. 

Pulire e tagliare a pezzi la verdura poi metterla nel boccale del frullatore e frullarla. Ammollare il pane in acqua e aceto, strizzarlo e unirlo al sugo preparato aggiungendo anche due o tre cucchiaiate di olio, una di aceto, una punta di cucchiaino di paprica e un pizzico e di sale. Frullare bene ottenendo una crema liscia. Assaggiare, aggiustare di condimento poi tenere in frigorifero sino al momento di servire. 

Si possono aggiungere altre verdure, come sedano e finocchio. Si poò unire anche un pezzetto di peperoncino rosso privato dei semi.

Insalata ricca di pollo di Danielagriner

E' un piatto che faccio in estate quando mi avanza il pollo, specialmente il petto.

Insalata ricca di pollo

Ingedienti:
Avanzi di pollo, privati della pelle e disossati - una fetta spessa di prosciutto cotto - due fette spesse di emmentaler o altro formaggio a scelta - un cuore di sedano bianco - pinoli tostati - maionese - senape - sale - pepe.

Tagliare a listerelle il pollo, il prosciutto, il formaggio e il sedano e mettere tutto in una ciotola. Aggiungere i pinoli. In un'altra ciotola mescolare tre o quattro cucchiaiate di maionese con due cucchiaini di senape, sale e pepe. Mescolare la salsa alle carni, assaggiare e regolare di sale e di pepe, poi servire.

Questa volta ho aggiunto anche un cuore di finocchio a fettine e noci al posto dei pinoli.

L'insalata puo' essere mangiata cosi' o usata per farcire una focaccia, un panino o un sandwich.

 

Gnocchi di fiocchi di patate di Rosetta

Ingredienti  
150 gr di fiocchi di patate (2 buste)
1 cucchiaino di sale
Pepe a piacere
400 ml di acqua
165 gr di farina di riso
2 cipollotti grandi
½ zucchina grande
1 rametto di maggioranana fresca
preparazione: 30 min
cottura: 5 min
totale: 35 min + 30 min di riposo

Preparazione
Lavare e tagliare a cubettini i cipollotti e la zucchina
In una terrina versare i fiocchi di patate, il sale e i cubettini di verdure e le foglioline di maggiorana
Dare una piccola mescolata e quindi aggiungere l’acqua calda
Amalgamare bene
Aggiungere la farina poco per volta mettendone altra man mano che diventa necessario e aggiungerne finchè l’impasto ottenuto è liscio ed elastico
Coprire con un panno e lasciare riposare per 30 minuti
Riprendere l'impasto e, un po' per volta, dividerlo in tanti filoncini da tagliare a gnocchi come piace voi, grandi o piccoli
A piacimento rigarli passandoli sull’assicella ricagnocchi o  sui rebbi di una forchetta, in modo da dargli l'aspetto tipico degli gnocchi fatti in casa
Appena  sono pronti, disporli sulla spianatoia infarinata, senza ammassarli tra loro
Quando è ora gettarli in una pentola con acqua bollente salata e quando tornano a galla scolarli con una schiumarola
Condirli a piacere
Condimento
Tutti i condimenti sono ottimi
Noi li abbiamo conditi con un sughetto di salame e zucchina  

aggiungere un piccolo uovo in modo che l'impasto leghi meglio 


Stinco di maiale alla birra di Danielagriner

Due stinchi di maiale - una lattina di birra - olio evo - due rametti di rosmarino - uno spicchio d'aglio - sale e pepe.

Lavare e asciugare sia gli stinchi sia il rosmarino. In una teglia da forno scaldare due cucchiaiate di olio con il rosmarino e l'aglio in camicia e quando e' ben caldo farvi rosolare gli stinchi. Lasciare fare la crosticina, salare, pepare e irrorare con mezza lattina di birra. Appena prende il bollore porre in forno gia' caldo a 180 gradi e cuocere per due ore, bagnando con altra birra se necessario. Girare la carne ogni 30 minuti.
Quando saranno cotti levare gli stinchi dalla teglia, porzionarli e servirli irrorati con il sugo di cottura. 
Come accompagnamento ci stanno bene patate arrosto, purea di patate o di sedano rapa, cavoli stufati o crauti.