giovedì 16 settembre 2010

Spezzatino di bue alla Guinnes di Tizimi

Per 3 persone:
500g di sottospalla di bue
3 grosse cipolle di tropea
1 bicchiere di vino rosso corposo
1 lattina di birra scura Guinness
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
farina, olio evo, sale, pepe q.b.

Tagliare la carne in cubetti di circa 4 cm, lavarla ed asciugarla bene.
Affettare le cipolle e sminuzzarle grossolanamente e metterle a stufare in un tegame dal fondo spesso con due cucchiai di olio.
Portare su un lato le cipolle e rosolare la carne poca alla volta dopo averla infarinata leggermente, quando tutti i pezzi di carne sono rosolati mescolarli alle cipolle e sfumare con il vino riscaldato a aparte in un tegamino.
Unire la birra e la passata di pomodoro, regolare di sale e pepe e far sobbollire per circa due ore a fiamma bassissima (come dicono i toscani deve "pippare").
Servire con un purè di patate o una polentina bianca.
La preparazione risulterà più gustosa, come tutti gli stufati, se viene servita riscaldata il giorno dopo.

1 commento:

  1. Forza Tizimi, vogliamo altre ricettine così gustose.
    Mandi

    RispondiElimina