domenica 5 giugno 2011

Crostata di ricotta di MariaPia

Stampo da 20 cm
pasta tipo frolla
250g di farina 00
50g di burro a cubetti freddo di frigo
100g di zucchero zefiro
1 uovo sbattuto
1/2 bacca di vaniglia
poco latte freddo
1/2 bustina di lievito
Ken frusta a foglia, mettere la farina con il lievito e il burro, fare sabbiare, poi aggiungere lo zucchero e dopo l'uovo e la vaniglia, aggiungere pochissimo latte fino a che si forma la palla d'impasto
Lavorarla sulla spianatoia e stendere i 2/3 con il matterello a cerchio con cui si fodera lo stampo leggermente imburrato.
Ripieno

400g di ricotta sarda di pecora
1 tuorlo
70g di zucchero
50g di scorza di arancio candita tritata a coltello sottile
1 cucchiaino raso di cannella

frullare con le fruste elettriche la ricotta con lo zucchero, aggiungere il tuorlo e la cannella e continuare a frullare.
Togliere le fruste e aggiungerela scorza di arancio.
Versare il composto montato nel guscio di pasta, aiutarsi con un cucchiaio bagnato per distribuirlo bene.
Con la pasta rimasta stendere e ritagliare 8 strisce
Disporle sulla crostata
Con poco uovo sbattuto pennellare tutta la pasta frolla.
Cuocere a 180° forno statico , ho usato quello piccolo x 1 ora e 10, fino a che è asciutto lo stecchino

Nessun commento:

Posta un commento